Rosa shocking

Pagine rosa sul web
di Grazia Visconti
webdesigner@grazia.net

Le migliori home page femminili presenti in rete.
Bellezza, seduzione, intelligenza e fantasia. Ma attenzione alle fregature!

Quante sono le donne online e qual è il loro rapporto con il pc? Quali sono i loro desideri e le loro aspettative? Abbiamo gironzolato un po' per il web alla ricerca di siti femminili: al contrario di quello che si possa pensare, sono numerosi i siti con il fiocco rosa e sono altrettanto numerose le donne che navigano in rete. Secondo recenti statistiche è stato possibile rilevare che in rete il sesso femminile raggiunge la soglia del 14.65%, per ciò che riguarda l'Europa, mentre quello maschile è intorno all'85.35% (fonte GVU7, dove il numero 7 indica che la ricerca è giunta alla sua settima edizione nell'anno 1997). Se ci spostiamo negli Stati Uniti, dove gli utenti internet sono una maggioranza rispetto ad altri paesi del mondo, notiamo che la percentuale del sesso maschile diminuisce arrivando al 67%, per cui oltre un terzo degli utenti che frequentano la rete sono donne. In Italia, le "navigatrici" erano solo il 9.38% nel 1997 (fonte Infostat) con una crescita a ritmi esponenziali che oggi sfiora il 22%. Si stima che nell'anno 2001 questi dati varieranno in maniera consistente e che le donne su internet saranno, con ogni probabilità, intorno al 46%.
I motivi per cui internet non viene ancora utilizzato dalla maggioranza delle donne potrebbero essere diversi: la carenza di tempo, i costi piuttosto elevati delle connessioni, la mancanza di incentivi e molta diffidenza. Ma una cosa è certa: vi sono ancora oggi troppi pregiudizi e stereotipi riguardo al rapporto donne/computer e si ritiene che, per problemi di natura tecnica, il "gentil sesso" non abbia sufficiente dimestichezza nei confronti delle nuove tecnologie informatiche. Per fortuna però le cose stanno cambiando. A parere di chi scrive, ogni donna dovrebbe cominciare ad utilizzare internet per poter interagire con il mondo, per cercare un'informazione, per imparare le tecniche del web e costruire una propria pagina personale, per comunicare il proprio pensiero e riflettere uno stato d'animo.


 Sono sempre più le donne sul web



Partiamo quindi con la nostra "navigazione" alla scoperta dei siti più interessanti che siamo riusciti a scovare nel vasto panorama della rete, per capire cosa dicono e cosa fanno le donne su internet: vi proponiamo sia pagine personali spiritose e divertenti, ma essenzialmente no-profit, sia siti di ragazze che sfruttano le possibilità di guadagno offerte dalla rete.
I siti femminili si distinguono per la veste grafica particolarmente originale, la ricchezza dei contenuti e l'eleganza. Le donne, si sa, sono infinitamente più creative rispetto agli uomini ed hanno una spiccata sensibilità, ad esempio, nella scelta di un colore, di una melodia o di un'animazione. Hanno inoltre la tendenza a parlare dei loro hobby, della loro vita privata inserendo fotografie e persino curriculum. I siti che vi proponiamo vengono aggiornati con frequenza settimanale o mensile e curati direttamente dalle interessate mediante l'aggiunta di nuove foto oppure in occasione di eventi importanti. La maggior parte delle ragazze intervistate ha realizzato da sola il proprio sito utilizzando editor come Front Page, Dreamweaver e, per ciò che riguarda la grafica, Photoshop
Alcuni siti offrono anche preziosi consigli e suggerimenti per poter incominciare a muovere i primi passi nell'affascinante mondo dei bit, a dimostrazione del fatto che molte donne sanno utilizzare bene il computer. Esempio eclatante è il sito di Silvia Agatello
(http://www.agatello.com/),
un contenitore di risorse molto utili per poter costruire la propria pagina personale: dalla guida al linguaggio HTML agli esempi in JavaScript, dalle lezioni di grafica agli indirizzi web dove poter prelevare programmi. All'interno anche il portfolio con le realizzazioni di Silvia e, per chi ama la musica classica, una sezione speciale dedicata al pianoforte e a Beethoven.
Il sito di Alessandra Salimbene
(saib.oasi.asti.it)
invece è particolare per la sua semplicità ed immediatezza. Non vi sono fotografie, ma solo contenuti interessanti. Una donna che desidera comunicare attraverso la rete e per mezzo di essa lanciare messaggi al mondo.
Vi sono poi siti che propongono servizi per la formazione e l'orientamento al lavoro con possibilità di ricercare un impiego attraverso banche dati; le feste organizzate; gli incontri virtuali per mezzo di chat, forum di discussione e mailing list. La maggior parte di questi siti offrono servizi completamente gratuiti, a voler sottolineare ancora una volta lo spirito no-profit che rende la rete così affascinante.
Altre ragazze invece hanno realizzato pagine personali per avere la possibilità di conoscere persone con le quali scambiare informazioni. Internet offre infatti l'opportunità di parlare con il mondo intero, di evadere dalla solitudine del quotidiano, di comunicare con il nostro interlocutore ad una velocità impressionante. E' oramai sotto gli occhi di tutti che attraverso la rete si riescano a fissare appuntamenti, concludere business e, perché no, anche ad inventarsi un lavoro. L'informatica ha modificato il nostro "modus vivendi" ed il nostro approccio con il mondo del lavoro. Ogni giorno "spuntano" in rete nuovi siti che offrono interessanti strumenti a coloro che sono alla ricerca di un'occupazione. L'universo femminile sta scoprendo l'importanza e l'utilità di un medium come internet, proponendosi in modo del tutto inedito ed inconsueto. Alcune delle ragazze che abbiamo contattato hanno investito tempo e denaro nella realizzazione di un sito personale ed ora guadagnano migliaia di dollari al mese con la vendita di foto, calendari personalizzati o con l'apertura di fan club a loro dedicati.
Nel sito di Amber Smith
(http://www.ambersmith.net/),
ad esempio, è possibile trovare ogni sorta di gadget: dai poster alle foto con autografo, dai souvenir ai video, alle copertine delle riviste. Ha incominciato per hobby e poi ha capito che internet poteva essere un ottimo strumento per informare le persone sulla sua carriera e così ha inserito la sua biografia, le fotografie e le novità sui suoi lavori. Amber è l'unica modella ad offrire una sezione "free" molto ricca, al contrario di altri siti che sono prevalentemente a pagamento. Per acquistare dal suo negozio virtuale è sufficiente compilare un modulo online, pagare con carta di credito, e il tutto vi verrà inviato direttamente al vostro domicilio. E' possibile anche accedere al fan club mediante password, dopo aver pagato una cifra che si aggira mediamente intorno ai 9.95 dollari al mese. In questa area riservata, i suoi fan potranno visualizzare ogni mese centinaia di foto nuove ed inedite che ovviamente non sono disponibili nella sezione "free", dedicata invece ai visitatori casuali.
Un altro sito realizzato con lo stesso fine è quello di Angelie Almendare
(http://www.angelie.com/).
Molto elegante e con effetti in JavaScript, ci propone una collezione di video, calendari, articoli e poster che possono essere acquistati con assegno o carta di credito. Angelie crede che internet sia un ottimo veicolo per poter promuovere la sua immagine anche all'estero. Diventando soci del suo fan club, al costo di 16.95 dollari, si ha accesso alla "Members section" per un anno intero con il vantaggio di poter fare interviste personali, vedere in anteprima le foto di scena dei suoi spot commerciali e molto altro ancora. Inoltre, ogni mese verrà sorteggiato un socio del club che riceverà una telefonata a viva voce dalla stessa Angelie.
Molto interessante è il sito di Corina Logan
(http://www.corinalogan.com/),
che svolge l'attività di modella, attrice e cantante. Corina cura personalmente, dal mese di gennaio, il sito dal quale è possibile scaricare curriculum e foto. Una simpatica iniziativa è la chat room per "parlarle" direttamente in specifici giorni della settimana. Gli orari vengono comunicati, di volta in volta, nella sezione "Interact". All'interno del sito è possibile inoltre trovare gratuitamente fotografie con autografo, sfondi per pc in vari formati e cartoline elettroniche con le sue immagini, oltre ad un messaggio di benvenuto dalla viva voce di Corina. Le abbiamo chiesto come è nata l'idea di costruire un sito personale su internet e ci ha risposto: "costruisco pagine web da alcuni anni e quando ho incominciato a lavorare come modella, realizzare il mio sito è stata una cosa naturale." Corina ha creduto moltissimo nelle potenzialità della rete ed in pochi mesi il suo sito ha visto crescere il numero dei visitatori ricevendo anche numerose proposte di lavoro.
Anche Shannon Marie Codner
(http://www.katwoman.com/homepage.html)
ha unito la passione per il computer con l'attività professionale ed ha utilizzato il web come strumento per la sua carriera di modella e di "business owner", come lei stessa ama definirsi. Dal suo sito è possibile inviare cartoline virtuali personalizzate con le sue foto e visualizzare una collezione di calendari, mousepad e biglietti commerciali.
Il sito di Frida Utter
(http://www.houseofbeauty.net/frida)

invece, che raggiunge i 1000 visitatori al giorno, è un vero e proprio "webshop" con calendari, foto autografe, carte telefoniche personalizzate etc. Una sezione denominata "Frida Says" riporta le ultime novità e gli appuntamenti di lavoro della modella svedese.
Continuiamo la nostra carrellata di siti femminili con Sonja Piacentini
(members.xoom.it),
che ha realizzato le sue pagine sia nella versione inglese che italiana.

"Lavorando come modella - ha dichiarato Sonja - mi sembrava un ottimo modo per farmi conoscere anche all'estero o meglio facilitare la collaborazione". Il sito le sta offrendo vantaggi soprattutto in termini di comodità, poiché in qualsiasi momento il cliente ha la possibilità di scaricare curriculum e foto. Sonja ha partecipato a numerosi spettacoli televisivi ed ha lavorato per diversi stilisti sia a Milano che a Parigi.
Quando ci si collega al sito di Clara
(women.it)
si rimane piacevolmente colpiti dalla grafica raffinata ed originale. All'interno si possono trovare numerosi link per chi ama le chat, i fumetti, gli animali ed una sezione specifica per chi desidera suggerimenti e consigli riguardo alla grafica web.
Anche la pagina personale di Jennifer è molto carina: semplice nella struttura e gradevole nella veste grafica. Troviamo le sue misure e le foto di lingerie, costumi da bagno e moda. Il suo sito è raggiungibile presso l'indirizzo
http://www.geocities.com/FashionAvenue/6495
Janette invece lavora da tre anni come modella
(http://www.dlr.a.se/jeanette)
in Austria, Italia, Grecia, Giappone e Spagna. Ogni mese ci offre la possibilità di scaricare un bellissimo sfondo per pc in un file .zip con calendario ed immagini personali.
Infine una chicca, che è doveroso segnalare, prima di concludere il nostro "viaggio" all'interno dell'universo femminile. In rete è anche possibile trovare siti di ragazze della cui identità, a volte, non si ha la certezza. E' il caso della pagina personale di una tale Alexxa, peraltro inesistente, che invita in modo piuttosto esplicito (i propri visitatori) a fare la sua conoscenza e dietro la quale si "nasconde" invece una figura maschile. E' stata un'idea molto carina, frutto della fantasia di un simpatico cybernauta, che ha pubblicato il sito presso l'indirizzo
http://www.geocities.com/Wellesley/Garden/2876
con tanto di foto e di aspirazioni future della "presunta" Alexxa.


Torna indietro